Architectural
Research
Workshop

Italia - Francia - Europa

Published on:


Il ritorno a Brescia della Vittoria Alata

La Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue di epoca romana, ritorna a Brescia a seguito di due anni di lavori di restauro, condotti dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, promossi dal Comune di Brescia, dalla Fondazione Brescia Musei, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Bergamo e Brescia, con il sostegno della Regione Lombardia.

La statua avrà una nuova collocazione, nella cella orientale del Capitolium, in un allestimento museale curato dall’architetto spagnolo Juan Navarro Baldeweg, concepito per esaltare le caratteristiche materiche e formali dell’opera, con la collaborazione nelle fasi di progetto e di cantiere da parte dall’Arch. Camillo Botticini dello Studio ARW Associates.

La grande statua in bronzo, simbolo della città di Brescia è una delle opere più importanti della romanità per composizione, materiale e conservazione ed è uno dei pochi bronzi romani proveniente da scavo giunti fino a noi.


Next articles
Building the site

Building the site ARW recent projects NIB – NEW ITALIAN BLOOD Venerdì 11 dicembre 2020   Il mas...

Scopri

Economia espressiva dell’architettura e dello spazio, criticamente distante da mode e formalismi, alimentata dalla storia nelle sue strutture primarie.

Portfolio