Architectural
Research
Workshop

Italia - Francia - Europa

Published on:


La ristrutturazione degli uffici di Ori Martin a Brescia

Per lo studio ARW il recupero di una palazzina per uffici, collocata al centro dell’unità produttiva di un’importante azienda metallurgica, è l’occasione per riflettere sul rapporto con un particolare tipo di “moderno”, quello del beton brut, periodo che tra gli anni Cinquanta e Settanta ha caratterizzato molta della produzione architettonica internazionale. L’eccellente fattura si caratterizza per un modulo quadrato con lame a sbalzo che si ripete a ritmare la facciata di un parallelepipedo, rafforzata dal materiale unico, mentre le parti finestrate sono trattate con il tipico curtain wall metallico dell’epoca. La proposta dello studio ARW parte da un approccio site-specific e risolve il progetto con una logica improntata al massimo rispetto della struttura esistente: l’esterno in cemento viene solo pulito, mentre le parti al centro vengono convertite a un alto livello di efficienza energetica e all’ingresso viene introdotto un elemento in acciaio a “becco”. All’interno viene recuperato il soffitto in calcestruzzo e le pareti vetrate ritmano la continuità dello spazio. Elemento centrale è il pavimento taylor-made in grandi lastre di graniglia nera, puntinate di rosso per evidenziare la continuità decorativa mediante l’uso dei colori societari.


Next articles
Città e archeologia

In relazione al convegno organizzato a Brescia in occasione del decennale del sito Unesco, lo studio...

Scopri

Economia espressiva dell’architettura e dello spazio, criticamente distante da mode e formalismi, alimentata dalla storia nelle sue strutture primarie.

Portfolio