Architectural
Research
Workshop

Italia - Francia - Europa

Urban swimming center a Mompiano

Luogo:
Mompiano, Brescia, Italia

Committente:
Brescia Mobilità S.p.A

Completamento:
2013

Area totale di intervento:
12.000 mq

Superficie costruita:
6.840 mq

Programma funzionale:
Centro natatorio con vasca omologata per la pallanuoto e tribune, vasche di apprendimento, piscine esterne, lido estivo, bar e servizi

Il progetto del centro natatorio di Mompiano si caratterizza per restituire un elemento chiaramente riconoscibile ed una nuova centralità ad una porzione della periferia nord di Brescia.
L’intervento definisce un volume coerente ed omogeneo nelle sue diverse componenti, ricercando un carattere di unità dell’insieme e un’identificazione chiara tra spazio costruito e aperto.
La logica che caratterizza il complesso sistema di luoghi destinati all’attività natatoria indaga dunque una condizione di porosità intesa quale assoluta integrazione dello spazio aperto e costruito, realizzandola tra piscine interne e lido, unendo risparmio energetico e qualità spaziali che solo la luce naturale può conferire.

Il centro natatorio di Brescia è dunque costituito da un unico corpo di fabbrica parallelo alla via che ospita lo stadio e arretrato rispetto al fronte stradale per garantire un area protetta dal traffico veicolare. E’orientato secondo l’asse nord-sud. la compattezza del sistema è contrappuntata da una assoluta permeabilità, capace di dialogare sia con lo spazio della strada, dove un accesso separato per il pubblico della tribuna scava l’angolo mostrando una loggia, sia verso l’ingresso al centro, dove l’erosione del volume apre una piccola piazza. A nord una vetrata continua rivolge le tre vasche interne verso il parco.

Lo spazio aperto del lido e delle piscine esterne si lega in continuità con quello interno, caratterizzandosi come un parco dove il piano verde verso il fiume garza si inclina secondo geometrie che ne enfatizzano i caratteri, permettendone un’agevole fruizione in rapporto all’esposizione al sole dei bagnanti.



Extra notes

Progettazione architettonica:
Arch. Camillo Botticini, Arch. Francesco Craca e Arch. Arianna Foresti con Studio Montanari & Partners S.r.l. e Arch. Nicola Martinoli

Gruppo di progetto:
Arch. Michela Cibaldi, Arch. Paola Bettinsoli, Geom. Ignazio Marchetti

Direzione lavori:
Ing. Marco Rossi e Arch. Alessio Rossi

Consulenti strutture:
Ing. Luca Varesi e Ing. Giorgio Piliego - Studio Montanari & Partners S.r.l.

Consulenti progettazione impiantistica ITF ed elettrica:
Milano Progetti S.r.l., Palumbo Ingegneri Associati, Studio Cvr Engineering

Impresa costruttrice:
Campana Costruzioni S.r.l.

Fotografie:
Atelier XYZ, Alessandro Galperti


Tavole tecniche
1/2
2/2