Architectural
Research
Workshop

Italia - Francia - Europa

CTM ad Achéres

Luogo:
Achères, Francia

Committente:
Comune di Achères

Completamento:
2018

Area totale di intervento:
5.200 mq

Superficie costruita:
2.822 mq

Programma funzionale:
Centro tecnico comunale destinato ad atelier, deposito, uffici ed archivio

La proposta architettonica è espressiva e generatrice di una forte relazione con il contesto paesaggistico del sito, presente e futuro. Il nuovo centro tecnico municipale è caratterizzato da un’affascinante volumetria e da un’espressività essenziale e pulita, che si rivolge con nuova attenzione all’ambiente.
La scala è qui misurata rispetto al suo contesto e definisce una sorta di tensione tra gli spazi progettati (la corte, l’ambiente, il volume costruito), non per ultimo mediante la realizzazione di un edificio leggero, scavato e modellato che riflette l’intorno. La struttura dell’architettura è chiara: un gesto misurato anche nella sua economia basata sulla logica della prefabbricazione. La realizzazione viene così ottimizzata e risulta più semplice. Le esigenze della committenza e di gestione del progetto sono affermate in modo coerente. La sequenza strutturale è ritmata da campate in legno lamellare di larghezza variabile tra i 4,5, 5,5 e 6,5 metri, a seconda delle richieste del programma e delle attività ospitate. L’impianto dell’edificio consente di avere facciate molto diverse: quella rivolta al paesaggio esterno è compatta e sobria e mostra un’immagine forte in dialogo con l’ambiente vicino e lontano. Al contrario, quella posta all’interno della corte è rivestita in policarbonato il quale, inserito giudiziosamente, permette di illuminare e riscaldare naturalmente tutti gli spazi di lavoro secondo il loro orientamento, e di integrare perfettamente tutte le porte sezionali necessarie ai flussi interni del centro tecnico. La qualità traslucida del policarbonato fornisce un’affascinante luce naturale diffusa all’interno degli spazi di lavoro, e consente di notte di avere una parte dell’edificio che rischiara con continuità la “mall,” grande strada di accesso pedonale e carrabile.



Extra notes

Importo lavori:
3.479.000 €

Progettazione architettonica:
Arch.Camillo Botticini, Arch. Matteo Facchinelli, Arch. Francisco Mangado (Substantial Architecture S.a.s.) con LOG-architectes

Gruppo di progetto:
Arch. Ilaria Giurgola, Arch. Andrea Plebani, Arch. Lucia Fanetti

Consulenti strutture:
OTE Ingénierie

Consulenti progettazione impiantistica ITF, elettrica e energetico-ambientale:
OTE Ingénierie, OTELIO

Render:
LOG-architectes


Tavole tecniche
1/5
2/5
3/5
4/5
5/5